Comunicare

Nel Modo Giusto

CENTRO
CINOFILO
FUNNY DOG 

Crescere

Insieme

Rapporto

di Assoluta Fiducia

Un uomo e una cagna: Una storia d'amore che travalica il tempo e le convenzioni. L'uomo è un addestratore molto testardo che non si ferma alle apparenze, la cagna è una dobermann che non si lascia conquistare facilmente.

 

Il secondo libro di Ivan Farinazzo racconta un pezzo della sua vita, che, tra i risvolti commoventi, nasconde una tecnica addestrativa ancora all'avanguardia.

Leggi tutto: Una dobermann per amica di Ivan Farinazzo

Libro rivelazione sull'aggressività canina e sulla prossemica nei cani, che racchiude in sé tecnica, esperienza, e una vita intera a stretto contatto con i cani. Un ragazzo si reca in Ungheria alla ricerca del cane ideale per lui: incontrerà un allevatore di Pastori del Caucaso, che gli insegnerà a comprendere questi possenti animali, a relazionarsi con la loro profonda forza caratteriale, e ad ottenere la loro fiducia.

 

Vent'anni dopo quel ragazzo diventerà un uomo che ha dedicato la sua vita ai cani, sempre controcorrente, fino a conquistare, nel 2011, il quarto posto al Trofeo ENCI di Utilità e Difesa, lavorando con il suo Malinois Evil esclusivamente in prossemica e rinforzo positivo. Ivan Farinazzo racconta la sua storia e le sue teorie, senza maschere e senza tabù.

Leggi tutto: L’Aggressività: Demone o Angelo di Ivan Farinazzo

Articolo di Ivan Farinazzo

Anni fa i cuccioli erano trattati sin da subito come cani adulti, erano infatti lasciati liberi di correre, giocare ecc. ma questa libertà era in realtà dettata da una ignoranza sorretta da vecchie usanze, credenze, che specialmente in cinofilia sono dure a morire, come ad esempio che un dobermann a 7 anni impazzisce perché il cervello cresce più del cranio o che se un cane mangia carne cruda sentendo il gusto del sangue diventa cattivo.
Con gli anni, come in tutti i settori anche la cinofilia è progredita sfatando certe usanza non solo inesatte ma deleterie e dannose.
La Devil’s Lair fu una delle prime a cercare di progredire avendo un atteggiamento scientifico in materia cinofila, cosa che porta avanti tutt 'oggi.
Fummo infatti i primi ad introdurre l’uso del kennel (trasportino) sulla gestione dei cuccioli, ogni tanto ce chi è reticente in materia, dimostrando una scarsa conoscenza scientifica sulla morfologia del cane, nello specifico del cucciolo.
Un cucciolo sarà il cane adulti del domani e come voi lo farete crescere sia mentalmente che fisicamente ne determinerà la qualità di quel cane.
Dimenticando cose che ormai oggi dovrebbero essere ovvio per gli addetti ai lavori, sono infatti gli educatori, istruttori o addestratori o come meglio vi aggrada chiamarli a dettare e stabilire i livelli di cultura su cui la cinofilia si muove e si sviluppa.
Un cucciolo è solo un cucciolo è come tale non ma molte competenze, sarà infatti la vita stessa (bagaglio comportamentale) ad insegnargli cosa gli farà del bene e cosa no, il compito di un buon proprietario è far si che queste esperienza siano da lui “filtrate” risultando a misura del cucciolo in modo che non le debba subire ma solo capire sperimentandole.

Leggi tutto: Differenze tra cuccioli e cani adulti

Giulia e Heidy della valle Irminio

hanno conseguito l' IPO 2, prova di Utilità e Difesa, classificandosi al 1° posto

con i seguenti punti:

Fase A: 90

Fase B: 85

Fase C: 85

Leggi tutto: Heidy della Valle Irminio - IPO 2

Newsletter

News

Stage “Costruire il corretto rapporto con il cane. Gestione nella vita quotidiana e errori da non fare”

21 - 22 Ottobre 2017
Stage di due giorni su
“Costruire il corretto rapporto con il cane
Gestione nella vita quotidiana e errori da non fare”

Uno stage dedicato al RAPPORTO, la relazione tra il proprietario e il suo cane. Questa relazione va costruita nel modo corretto, per poter avere un cane sereno e sotto controllo. L'argomento è molto vasto, ma in questo stage ci focalizzeremo sulla gestione quotidiana, per poter improntare un sano rapporto. Per avere una sana relazione, è importante avere le basi per comunicare con il cane, sapere cos'è la leadership, imparare a conoscere veramente il proprio cane per evitare conflitti inutili. Proprio perché ogni cane è differente, valuteremo i binomi singolarmente e analizzeremo insieme la vostra relazione per potervi dare spunti in più su cosa migliorare.

Sabato 21 Ottobre
Introduzione teorica: Costruire il corretto rapporto attraverso la gestione quotidiana
Valutazione dei Binomi con Analisi del Rapporto

Domenica 22 Ottobre
Introduzione Teorica: Recuperare il rapporto con il cane
Conclusione: Analisi e dibattito

Relatore: Ivan Farinazzo, addestratore ENCI, figurante ENCI, che da oltre 10 anni lavora in rinforzo positivo e con l'utilizzo della prossemica.
Prezzo: 90 Euro
Scadenza iscrizioni: 30 settembre 2017
Per informazioni: giulia@fundog.it – 333.8049492

Iniziare una relazione con qualcuno "pretendendo" è la cosa più sbagliata del mondo. Chi prende un cane, soprattutto il primo cane, parte con delle aspettative alte, molto alte. Sentiamo spesso le parole "deve amarmi", "deve amare le coccole", "deve amare stare in mezzo alle persone", "deve, deve e deve", solo "deve". Un rapporto va costruito, va alimentato, va sorretto. La figura del cane è veramente troppo idealizzata da sembrare quasi idilliaca, e questo sicuramente non aiuta. Il migliore amico dell'uomo. Deve essere così a prescindere. Da quando entra nella nostra casa, secondo molti, deve amarci a prescindere incondizionatamente. Ma non avete mai pensato che forse questo "amore", questo "rapporto" va conquistato? Con questo stage vorremmo farvi proprio capire questo, come far crescere il vostro rapporto, come migliorarlo, come iniziare con il piede giusto. Imparate a comunicare nel modo giusto con il vostro cane, almeno questo glielo dovete! 

#openyourmind con #funnydogperugia! Il nuovo modo di vivere il cane!

 

Seguici su Facebook

Segui il nostro canale 
TELEGRAM

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'