Comunicare

Nel Modo Giusto

CENTRO
CINOFILO
FUNNY DOG 

Crescere

Insieme

Rapporto

di Assoluta Fiducia

Approvato dal Consiglio Direttivo del 7 luglio 2008

Le esposizioni canine sono verifiche cinotecniche nelle quali i cani sono sottoposti all’esame e al giudizio della loro bellezza e conformazione esteriore, intese l’una e l’altra in relazione allo standard ufficiale della razza cui appartengono.

Le esposizioni canine, in relazione ai titoli che in esse possono essere rilasciati si suddividono in:

  • esposizioni regionali (in questa esposizione non viene rilasciato il certificato di attitudine al campionato);
  • esposizioni nazionali (quando gli esperti giudici sono autorizzati a rilasciare il certificato di attitudine al campionato italiano di bellezza-Cac);
  • esposizioni internazionali (quando gli esperti giudici sono autorizzati a rilasciare, oltre al Cac, anche i certificati di attitudine al campionato internazionale di bellezza-Cacib);
  • raduni (manifestazioni indette a cura della associazione specializzata con regolamenti particolari preventivamente approvati dall’ENCI – gli esperti giudici sono autorizzati a rilasciare il certificato di attitudine al campionato italiano di bellezza-Cac).

ISCRIZIONE DEI CONCORRENTI

Alle esposizioni tutte ed ai raduni di razza possono partecipare soltanto i cani iscritti ai Libri origine di un Paese socio della F.C.I. o di un Paese non affiliato ma il cui Libro origine sia riconosciuto dalla F.C.I. Fanno eccezione i soggetti che aspirano ad ottenere l’iscrizione al R.S.R. (Registro Supplementare Riconosciuti) e che per tale scopo sono iscritti in esposizione.

CAC E RISERVE DI CAC

I Certificati di attitudine al campionato italiano di bellezza (Cac) e le riserve di Cac potranno essere assegnate dagli esperti giudici:

  • un CAC nella classe lavoro per tutte le razze sottoposte a prova di lavoro, indistintamente per tutte le razze canine appartenenti ai 10 raggruppamenti FCI;
  • un CAC mettendo a confronto le classi intermedia e libera indistintamente per tutte le razze canine appartenenti ai 10 raggruppamenti FCI.

Gli esperti giudici potranno conferire un solo Cac al più bel cane maschio ed alla più bella femmina di ogni razza, senza distinzione di varietà che abbiano conseguito la qualifica di primo eccellente appartenenti all’Elenco ufficiale delle razze canine approvato dalla F.C.I. (Federation Cinologique Internationale).

Gli esperti giudici potranno altresì rilasciare per ogni Cac concesso anche una riserva di Cac al cane o alla cagna anch’essi ritenuti meritevoli.

 

Nelle classi intermedia e libera, la riserva di Cac viene assegnata mettendo a confronto il soggetto classificato al secondo posto nella graduatoria della classe vincente con il cane 1° Eccellente della rimanente classe. Per ogni Cac e riserva di Cac rilasciati in esposizione, l’esperto giudice dovrà sottoscrivere gli appositi cartellini del tipo prescritto dall’ENCI e preventivamente compilati dai commissari di ring prima di consegnarli ai presentatori dei cani cui sono stati assegnati. Resta comunque ben precisato che il rilascio del Cac e delle riserve di Cac, è sempre lasciato alla facoltà ed alla discrezione dell’esperto giudice che nella manifestazione in atto ha giudicato i soggetti formulando le qualifiche e le classifiche dei medesimi. Nessun obbligo ha pertanto l’esperto giudice di rilasciare tali certificati a cani, anche se qualificati Eccellenti e vincitori di classe, che egli non ritenga meritevoli di tali distinzioni con le quali viene di fatto ad assumersi la personale responsabilità di segnalare all’ENCI i cani meritevoli della proclamazione a Campione Italiano di bellezza. I Cac ottenuti da soggetti di razze estere iscritte nel R.S.R. non potranno essere utilizzati ai fini del Campionato Italiano di bellezza.

CACIB E RISERVA DI CACIB

I Certificati di attitudine al campionato internazionale di bellezza (Cacib) e le riserve di Cacib potranno essere proposti dagli esperti giudici solo nelle esposizioni internazionali, riconosciute e accettate come tali dall’ENCI e dalla F.C.I. e limitatamente alle razze contrassegnate col numero nell’elenco ufficiale.

Gli esperti giudici potranno proporre l’assegnazione di un solo Cacib al più bel cane maschio ed alla più bella femmina di ogni razza, senza distinzione di varietà fra quelli iscritti in classe campioni, libera, lavoro, intermedia e che non soltanto abbiano conseguito la qualifica di primo Eccellente, ma che possiedono anche qualità eccezionali.

Gli esperti giudici, per ogni Cacib concesso, potranno altresì rilasciare anche una riserva di Cacib al cane e alla cagna classificati al secondo posto nella graduatoria della classe vincente e spareggiandola con i primi delle altre classi a condizione soltanto che anche questi soggetti siano stati qualificati Eccellenti.

L’attribuzione definitiva del Cacib non avverrà che dopo l’omologazione da parte della F.C.I. Valgono a tale riguardo le norme del regolamento della F.C.I. indicate come da allegato al presente Regolamento. E’ fatto obbligo all’esperto giudice di rilasciare il Cacib al soggetto a cui ha assegnato il Cac solo nel caso non si fossero spareggi tra classi.

MIGLIORE DI RAZZA 

Il “Migliore di Razza”, viene assegnato dal giudice, con i seguenti criteri:

  • nelle esposizioni nazionali un solo premio dopo aver messo a confronto i soggetti qualificati Eccellenti e classificati primi nelle classi Campione, Libera, Lavoro, Intermedia e Giovani e Veterani senza tenere conto delle distinzioni di varietà;
  • nelle esposizioni internazionali dopo aver messo a confronto i soggetti, che hanno ottenuto il Cacib ed il primo Eccellente in classe Giovani o Veterani.

CLASSI

Le classi sono suddivise per sesso e quelle ammesse nelle esposizioni riconosciute sono le seguenti:

- Classe Campioni: l’iscrizione in tale classe è obbligatoria per i campioni italiani di bellezza che all’atto della loro iscrizione all’esposizione (seconda chiusura iscrizioni) siano stati proclamati tali secondo i regolamenti dell’ENCI. L’iscrizione in tale classe è invece facoltativa sia per i campioni internazionali di bellezza sia per i campioni stranieri (indipendentemente dal Paese di provenienza nel quale tali soggetti risultano essere iscritti al Libro genealogico) che all’atto della loro iscrizione (senza chiusura) siano già stati proclamati campioni secondo i regolamenti della F.C.I. o in vigore nei diversi Paesi. Il titolo di Campione Mondiale o Campione Europeo non dà diritto all’iscrizione in classe campioni. In questa classe non è in palio il Cac nazionale mentre può essere disputato il Cacib limitatamente alle esposizioni a carattere internazionale. L’iscrizione in detta classe dovrà essere accompagnata dalla copia del documento attestante l’avvenuta proclamazione a campione del soggetto.

Tali soggetti possono partecipare alla formazione delle coppie, dei gruppi e dei gruppi di allevamento nonchè allo spareggio per il migliore di razza.

- Classe Libera: per tutti i cani di almeno 15 mesi di età senza altre limitazioni eccettuate quelle previste per la classe campioni. Il Cac e la riserva potranno essere assegnati mettendo a confronto la classe libera e la classe intermedia. In questa classe è in palio il Cacib limitatamente alle esposizioni internazionali.

Tali soggetti possono partecipare alla formazione delle coppie, dei gruppi e dei gruppi di allevamento nonché allo spareggio per il migliore di razza.

- Classe Lavoro: per cani di almeno 15 mesi di età. In questa classe è in palio il Cac e la riserva per le razze sottoposte a prove di lavoro su richiesta dell’associazioni specializzate di razza riconosciute. Per l’iscrizione in classe lavoro occorrono delle qualifiche minime in prove definite così come previsto dai rispettivi regolamenti.

In questa classe è in palio il Cac ed il Cacib, quest’ultimo limitatamente alle esposizioni internazionali. I cani iscritti al Libro genealogico italiano dovranno ottenere la qualifica minima prevista in prove Italiane o estere riconosciute dall’ENCI, per accedere alla classe lavoro.

Tali soggetti possono partecipare alla formazione delle coppie, dei gruppi e dei gruppi di allevamento nonchè allo spareggio per il migliore di razza.

- Classe Intermedia: per cani di età compresa tra 15 e 24 mesi di età senza altre limitazioni eccettuate quelle previste per la classe campioni. Il Cac e la riserva potranno essere assegnati mettendo a confronto la classe intermedia e la classe libera. In questa classe è in palio il Cacib limitatamente alle esposizioni internazionali.

Tali soggetti possono partecipare alla formazione delle coppie, dei gruppi e dei gruppi di allevamento nonchè allo spareggio per il migliore di razza.

- Classe Giovani: per cani di età compresa tra i 9 mesi e i 18 mesi. In questa classe non può essere assegnato né il Cac né il Cacib. Può concorrere al titolo di migliore di razza purchè abbia ottenuto la qualifica di 1° Eccellente.

Tali soggetti possono partecipare alla formazione delle coppie, dei gruppi e dei gruppi di allevamento nonchè allo spareggio per il migliore di razza.

- Classe Juniores: per cani di età compresa tra i 6 mesi e i 9 mesi. In questa classe non può essere assegnato né il Cac né il Cacib.

Tali soggetti non possono partecipare alla formazione delle coppie, dei gruppi dei gruppi di allevamento, né allo spareggio per il migliore di razza.

- Classe Veterani: per i cani che abbiano compiuto 8 anni di età. In questa classe non possono essere assegnati né il Cac né il Cacib. Può concorrere al titolo di migliore di razza purchè abbia ottenuto la qualifica di 1° eccellente.

Tali soggetti partecipano alla formazione delle coppie, dei gruppi e dei gruppi di allevamento nonché allo spareggio per il migliore di razza.

- Classe Fuori concorso:. i cani iscritti in questa classe possono partecipare al gruppo d’allevamento se ritenuti “ammissibili” dal giudice. Inoltre le iscrizioni in questa classe danno diritto alla misurazione per la conferma della taglia o della razza per le razze ove previsto. L’iscrizione di soggetti “fuori concorso” potrà avvenire dietro pagamento di apposita tassa indicata nel programma e gli stessi figureranno in catalogo con l’indicazione “fuori concorso”, nella classe fuori concorso non verranno rilasciate né qualifiche né classifiche.

- Classe R.S.R.: per i soggetti di almeno 9 mesi che aspirano all’iscrizione al Registro Supplementare Riconosciuti secondo le disposizioni dell’articolo 13.

Il cane di età compresa tra i 15 mesi ed i 18 mesi può essere iscritto in Classe Libera, oppure in Classe Intermedia oppure in Classe Giovani, senza alcun vincolo di permanenza in ognuna di tali classi.

Nel ring di razza:

  • Coppia: per due soggetti maschio e femmina della medesima razza e varietà, appartenenti al medesimo proprietario ed iscritti nel catalogo della manifestazione e per i quali è stato stilato il relativo giudizio nella relativa classe.
  • Gruppo: per tre o più soggetti maschi e femmine della medesima razza e varietà, appartenenti al medesimo proprietario ed iscritti nel catalogo della manifestazione e per i quali è stato stilato il relativo giudizio nella relativa classe.

Nel ring d’onore:

  • Gruppo di Allevamento: consiste in un minimo di tre e massimo cinque soggetti della stessa razza e varietà, senza distinzione di sesso, prodotti dallo stesso allevatore, anche se non di sua proprietà, iscritti nel catalogo della manifestazione e presentati in una classe che dia diritto all’iscrizione al Gruppo di Allevamento.

ESCLUSIONI

  • i cani affetti da malattie della pelle e da ogni altra malattia, contagiosa o no;
  • i cani che abbiano subito una modificazione o una truccatura qualsiasi volontaria destinata a dissimulare un difetto trasmissibile per riproduzione. E’ fatta eccezione per quelle razze per le quali lo standard riconosce come necessarie tali pratiche;
  • i cani ciechi o storpiati;
  • i cani enognati, monorchidi, criptorchidi, con incompleto sviluppo di uno o di entrambi i testicoli;
  • le femmine in calore;
  • le femmine chiaramente in lattazione;

Newsletter

News

Stage “Costruire il corretto rapporto con il cane. Gestione nella vita quotidiana e errori da non fare”

21 - 22 Ottobre 2017 Presso Centro Cinofilo Funny Dog Cannara, provincia di Perugia a 20 minuti da Foligno, 10 minuti da Bastia e Assisi
Stage di due giorni su
“Costruire il corretto rapporto con il cane
Gestione nella vita quotidiana e errori da non fare”

Uno stage dedicato al RAPPORTO, la relazione tra il proprietario e il suo cane. Questa relazione va costruita nel modo corretto, per poter avere un cane sereno e sotto controllo. L'argomento è molto vasto, ma in questo stage ci focalizzeremo sulla gestione quotidiana, per poter improntare un sano rapporto. Per avere una sana relazione, è importante avere le basi per comunicare con il cane, sapere cos'è la leadership, imparare a conoscere veramente il proprio cane per evitare conflitti inutili. Proprio perché ogni cane è differente, valuteremo i binomi singolarmente e analizzeremo insieme la vostra relazione per potervi dare spunti in più su cosa migliorare.

Sabato 21 Ottobre
Introduzione teorica: Costruire il corretto rapporto attraverso la gestione quotidiana
Valutazione dei Binomi con Analisi del Rapporto

Domenica 22 Ottobre
Introduzione Teorica: Recuperare il rapporto con il cane
Conclusione: Analisi e dibattito

Relatore: Ivan Farinazzo, addestratore ENCI, figurante ENCI, che da oltre 10 anni lavora in rinforzo positivo e con l'utilizzo della prossemica.
Prezzo: 90 Euro
Scadenza iscrizioni: 30 settembre 2017
Per informazioni: giulia@fundog.it – 333.8049492

Iniziare una relazione con qualcuno "pretendendo" è la cosa più sbagliata del mondo. Chi prende un cane, soprattutto il primo cane, parte con delle aspettative alte, molto alte. Sentiamo spesso le parole "deve amarmi", "deve amare le coccole", "deve amare stare in mezzo alle persone", "deve, deve e deve", solo "deve". Un rapporto va costruito, va alimentato, va sorretto. La figura del cane è veramente troppo idealizzata da sembrare quasi idilliaca, e questo sicuramente non aiuta. Il migliore amico dell'uomo. Deve essere così a prescindere. Da quando entra nella nostra casa, secondo molti, deve amarci a prescindere incondizionatamente. Ma non avete mai pensato che forse questo "amore", questo "rapporto" va conquistato? Con questo stage vorremmo farvi proprio capire questo, come far crescere il vostro rapporto, come migliorarlo, come iniziare con il piede giusto. Imparate a comunicare nel modo giusto con il vostro cane, almeno questo glielo dovete! 

#openyourmind con #funnydogperugia! Il nuovo modo di vivere il cane!

 

Seguici su Facebook

Segui il nostro canale 
TELEGRAM

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'